Khia trascina Lil Wayne per la presa di posizione sulla protesta di George Floyd, sul BLM e sul trattamento delle donne nere

Khia ha letto a Lil Wayne i suoi diritti mentre lo insultava per la sua posizione sulle proteste di George Floyd, il movimento Black Lives Matter e il trattamento generale delle donne nere, inclusa sua figlia Reginae Carter.

Khia è nota per assicurarsi che le sue opinioni siano ascoltate, e questa volta sta martellando il martelletto (letteralmente) dopo aver espresso un giudizio feroce su Lil Wayne riguardo ai suoi recenti commenti sul movimento Black Lives Matter. In un video che ha fatto il giro dei social media, il rapper My Neck, My Back ha trascinato Weezy per la sua posizione controversa, denunciandolo per uso di droghe e apatia e negandogli anche un briciolo di rispetto.

Stai dicendo che non hai mai provato odio e razzismo, ha iniziato. E ora stai dicendo che non c'è nient'altro che possiamo fare come popolo per le morti illecite e l'uccisione e l'omicidio di neri che stanno accadendo in America.



La risposta di Khia arriva dopo la posizione apparentemente insicura di Lil Wayne su Black Lives Matter, quando ha detto: Dobbiamo smettere di vederlo da una prospettiva così ampia, il che significa che dobbiamo smettere di incolpare l'intera forza e l'intera persona di una certa razza o tutti con un badge. Khia ha continuato nella sua risposta facendo riferimento alla storia di abuso di droghe di Wayne, dicendo: Vedi, quell'eroina ti è andata alla testa. Accusando Wayne di non preoccuparsi dei neri che non conosce, ha parlato di sua figlia, Reginae, dicendo: Scommettiamo che penseresti di più da fare se il piccolo culo tozzo di Resume avesse un ginocchio sul collo. Se ne avesse uno, scommetto che saresti pronto a combattere, E.T., vero? Ha anche accusato Weezy di non aver praticato l'amore per le donne nere, dicendo: 'Perché non sei mai amato e puttane nere con cui hai fottuto. Non amavi nemmeno la tua mamma... la tua grintosa, grintosa, nonna.

Apparentemente, non conoscendo limiti al suo arrosto, Khia ha continuato, criticando ulteriormente Reginae per la sua passata relazione con YFN Lucci, che ha otto anni più di lei. Khia ha esagerato la differenza di età, chiamando il 29enne Lucci, 45 anni, e concludendo: Neanche tu fai cazzate, quindi non ci aspettiamo che tu faccia cazzate per noi. Khia alla fine ha emesso la sua sentenza, dichiarando: Noi persone ti condanniamo a cadere dalla faccia della Terra.

Top