La mano destra di Drake Noah 40 Shebib afferma che Pusha T MS Diss ha superato il limite

Il produttore di Drake, Noah 40 Shebib, dice che Pusha T ha superato il limite quando gli ha mancato di rispetto per la sclerosi multipla.

Quando Drake ePusha-T ha interpretato la loro apeSe di pubblico dominio, altre persone sono rimaste intrappolate nel mirino, come il produttore Noah 40 Shebib . I due rapper hanno litigato dal 2012, ma le cose sono venute fuori di testa nel 2018 quando Pusha ha pubblicato la canzone The Story of Adidon. La traccia diss ha rivelato che Drake aveva segretamente un figlio, Adonis, la cui madre è un'artista francese ed ex attrice adulta, Sophie Brussaux. Mentre la rivelazione che Drizzy è un padre potrebbe essere stata la principale controversia che circonda il brano, The Story of Adidon ha anche fatto riferimento al produttore discografico di lunga data canadese 40.

OVO 40, curvo come lui 80 — tick, tick, tick / Quanto tempo ha? Quell'uomo è malato, malato, malato, picchia Pusha. I testi prendono in giro l'aspetto fragile di Noah Shebib, ma ciò è in realtà dovuto al fatto che il 37enne possiede la sclerosi multipla. Al co-fondatore di OVO è stata diagnosticata la malattia neurologica che colpisce i nervi del corpo quando aveva 22 anni e da allora è diventato un ambasciatore della National Multiple Sclerosis Society.



Musica Pusha T

Mentre continua a combattere con la condizione che limita la sua capacità di svolgere le attività quotidiane, Noah 40 Shebib concorda sul fatto che Pusha T era fuori luogo quando ha deriso la sua diagnosi di SM sulla famigerata pista. Era qualcosa di diverso da un bar in una canzone, ha dettoRolling Stone.

L'ironia è che Pusha T ha lasciato cadere la canzone poco prima della Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla e gli OVO 40 hanno usato il singolo (che lui ammette lo ha fatto sentire una merda) per creare consapevolezza. In definitiva, mi piace trasformare le cose in situazioni positive o lati positivi. E se questo porta consapevolezza della mia malattia a un livello più ampio, ne sono stato felice, ha detto il produttore. È per questo che l'ho usato. Che alla fine è una buona cosa per me. Mi piace quella transazione che abbiamo avuto da quel punto di vista. Sono molto esplicito al riguardo.

Nonostante le crescenti sfide che 40 devono affrontare quotidianamente, al momento sta lavorando al prossimo album di Drake.

Top